LIBERTAD! COME HO FREGATO PINOCHET

Il monologo ci riporta ai giorni tragici del Settembre 1973 quando il colpo di stato ordito dalla CIA causò la morte del Presidente Salvador Allende consegnando il Cile alla tirannia del Generale Augusto Pinochet. Il tutto viene raccontato attraverso le memorie di un sopravvissuto alle torture che insieme ad altri compagni riuscì ad evadere in maniera rocambolesca dalla prigione di Santiago del Cile. Tratto da una storia vera, "Libertad!" ricorda in maniera diversa e originale una delle pagine più nere del XX secolo. Durante la rappresentazione verrà eseguito in presa diretta un murales artistico realizzato dal Maestro Hector Roberto (Mono) Carrasco.